PRESENTAZIONE LUDOSOFICA DI DUE FIABE

Cosa succede quando ascoltiamo una fiaba? Cos'è che incanta grandi e piccoli, dalla notte dei tempi?

Ancora una volta, ci siamo ritrovati intorno a una fiaba - anzi, due - che sono state rappresentate con l'antica tecnica del teatro giapponese kamishibai e... l'eterna magia si è ripetuta...

 

Abbiamo giocato - grandi e piccoli - inventando nuovi finali per Due gocce di rugiada e una divertente filastrocca per Lo spaventapasseri, le due fiabe di Giancarlo Chirico... Leggete, per credere!

Finale inventato dai bambini

Le due gocce si tengono per mano, vicine, sono un ammasso, sono un po' spaventate e si fanno molte domande...

Il vento soffia nel campo, ma loro sperano di arrivare in un orizzonte di erba folta e rimarranno amiche per sempre!

Finale inventato dai più grandi...

Trasportate dal vento, Yuki - turbata - iniziò a singhiozzare, mentre Yumi confessò che il senso di vuoto faceva paura anche a lei.

Ma si sorpresero, però, che il saltellare nel vento è divertente. E dentro a questo turbinio potevano guardarsi l'un con l'altra, scoprendo così di essersi trasformate in... fiocchi di neve! 

Filastrocca

C'era in un bel giardino, contento,

un carpentiere che amava il suo mestiere,

molto felice di essere un portento.

Si offrì di seminare perché non era stanco,

ma sentì lo spaventapasseri al suo fianco,

che era conciato per le feste,

e gli regalò la sua camicia celeste.

 

Lo spaventapasseri, preso da tale bellezza,

acquisì piena vita e sicurezza! 

​© 2023 by Susan Green Coaching.

Proudly created with Wix.com